FARE SOLDI (26 settembre 2002)

maxpola
Ok ragazzi! Son finiti i tempi cupi!
Ho capito come fare i soldi velocemente sfruttando nicchie di mercato dove la domanda è molto superiore all'offerta.
Allora, la storia è questa. Nasce tutto da una notizia apparsa sul Messaggero Veneto (il quotidiano di Udine) in cui si diceva (ieri) che a Majano stanno per aprire un asilo nido nell'ex-istituto professionale B. Stringher. Leggo la notizia e penso: e che cosa ce ne facciamo di un asilo nido quando ce n'è uno a San Daniele (3km) e uno a Fagagna (5km) e noi siamo in 4 gatti?.
E invece mi sbagliavo: sia San Daniele che Fagagna sono superaffollati e sono moltissimi i bambini che si ritrovano senza un posto all'asilo nido (con conseguente disperazione dei genitori e/o tutori).
Fin qua, tutto bene. Ne parlo con la mia collega che ha un bambino piccolo e mi conferma che è sempre un casino trovare un posto dove piazzare i pargoli rompipalle nelle ore in cui la madre (o il padre) è al lavoro. A Milano, ho saputo, ci sono oltre 2.000 bambini senza un posto all'asilo nido!
Appurato che la domanda c'è, mi sono informato sui costi: un genitore paga in media 750-800 Euro al mese per mantenere il suo bambino all'asilo nido (compreso affidamento, cure varie e pranzi, dalle 8 alle 6 di sera circa). Ogni persona dell'asilo nido può seguire fino a 5 bambini (ma devo verificare) da 1 a 3 anni e 2 da 3 mesi a un anno. Quindi, per ogni dipendente dell'asilo nido il ricavo è di 750x5=3.750 Euro al mese (sette milioni di vecchie lire).
Fate voi i conti sul fatturato di un asilo nido con 50 bambini (10 addetti).
E indovinate un po'! A Milanofiori (dove sorgono decine di palazzi brulicanti di migliaia di lavoratori) non c'è un asilo nido! Ma allora, perchè non aprirne uno? A quel punto scatterebbe l'accordo con le aziende che, invece che creare un nido al proprio interno o pagare mesi e mesi di maternità, potrebbero concedere gratuitamente ai propri dipendenti l'accesso a quell'asilo nido. La legge lo consente. Anzi, lo incoraggia! E per i dipendenti sarebbe una vera comodità non dover accompagnare il bambino all'asilo al mattino e andarlo a prendere alla sera: basta che se lo portino al lavoro!! (per qualsiasi problema, poi, basta uno squillo e in 2 minuti la mamma raggiunge il bambino... e l'azienda risparmia).
Ma dove trovare i soldi per tutto ciò? In effetti sono necessari particolari accorgimenti, bisogna rispettare norme ferree e si ha spesso il fiato sul collo delle autorità addette al controllo... Ma lo Stato, stranamente, (o forse è l'Unione Europea) ti viene in contro: pullulano i finanziamenti agevolati e a fondo perso per i giovani imprenditori che volessero aprire un asilo nido!
Bè? Che ne dite?
Ogni obiezione o commento costruttivo sarà bene accetto!

Pregnolone
750-800 Euro al mese per portare il bambino all'asilo nido...? E se uno ha 5 figli?!?!??
Capisco come mai ci sono tanti orfani in giro....
Seriamente, l'idea e' buona! E ancora piu' seriamente, visto che anch'io ho un paio di progetti irrealizzabili in testa, dove posso trovare informazioni su questi fantomatici finanziamenti della CEE? (pochi sanno e non lo dicono!)

maxpola
Eheeee... la "fortuna" di lavorare a Ipsoa!
Esiste una rivista pubblicata da Ipsoa che si chiama "Finanziamenti Agevolati". Ha una redazione che lavora solo per questo...
E poi ci sono aggiornamenti online e una newsletter. Tutto rigorosamente previa sottoscrizione di un abbonamento carissimo (non per i dipendenti Ipsoa, ovviamente ).
*********QUESTO E' UN MESSAGGIO INFORMATIVO. NON E' VIRAL MARKETING*********

Pregnolone
Sono certo che intendevi "tranne che per i didpendenti ED I LORO FAMIGLIARI", vero???
Seriamente, riesci a farmi avere qualche informazione?

maxpola
Chiedi e ti sarà dato

Pregnolone
Grazie Stefano!
Tranquillo non voglio fregarti l'idea e metter su un asilo stavo pensando ad uno studio

maxpola
Prego!
Ma lascia perdere lo studio! Ci sono delle agevolazioni fantastiche sull'apicoltura...
Ti vedo più portato...

Pregnolone
Hai ragione, dovrei dedicarmi ad attivita' per le quali posseggo un know-how adeguato..... come te con l'asilo nido
...... E adesso basta pero', siamo sempre io e te, fra poco comincieranno a pensare che siamo froci 8)

naughty
Ok ste, vada per l'asilo nido, esperienza di baby sitting mi pare ce ne sia, quando si comincia? ci pensi tu alla parte per cosi dire "organizzativa"?
Non ci vorrà mica un diploma di puericultori, no?!!

maxpola
Bene! Alla parte organizzativa ci penso io... e anche a tutte le leggi, i finanziamenti e le norme da rispettare.
Pensavo di fare le pareti e il pavimento in gomma con uno splendido ingresso a forma di fungo e gli interni a tema. Per tinteggiare ci prendiamo una domenica pomeriggio
Tra l'altro pensavo: anche tutta la gente che ogni mattina va a lavorare a Milano passa per Assago e lascia qua il/i pargolo/i. Poi alla sera passa a riprendersi il pesante fardello.
Vedo già i milioni di euri che piovono nel giardino qua sotto!!!

mandorlina
Sono d'accordo per l'asilo nido ed ero a conoscenza dei finanziamenti e della ricchezza della D oerché Elena Furiosi é stata una delle promotroci della cooperativa che ha creato il nido in cui lavora ancora adesso e va alla grande!!!
IO SONO CON TE!!!
BAcio

 
   
 


Chi siamo     Contatti     Lavora con noi     Partner     Pubblicità

© 2004 - Max Pola Inc.