Perchè la Milano da bere non mi appartiene (7 novembre 2003)

Zittiana Bartolini
Il gallo nel pollaio di cui al precedente post e la presente gallinella ieri sera si sono recati ad una festa vip in località Old Fashion, si festeggiava la pubblicazione, insieme ad un inutile rivista, di un calendario soft-erotico-sado-maso con soggetto le Iene
Arrivati in loco, agghindati a modo e notevolmente affascinanti, scopriamo con grande disappunto di avere degli inviti di serie B, ovvero: i veri vip erano stati invitati prima ed avevano già sorbito le pregiate libagioni e spazzolato tutto quanto lasciando alla nostra vista dei miserrimi piatti semi vuoti.
Scopriamo inoltre che il nostro fascino ed avvenenza fisica poco ha a che vedere con quello degli esponenti della milano da bere e dei rampolli di genie superiori alla nostra presenti in numero imbarazzante
Scopriamo infine che il nostro invito di serie b non comporta alcune partecipazione alcolica al party, anzi la consumazione si paga 10 euri!
Con raffinata sagacia, l'ingegnere, che ha studiato, propone di uscire e recarci al baracchino della salamella, proposta avallata entusiasticamente: un bel 3/4 d'ora ben spesi sui gradini della triennale con beck's a prezzi onesti. Torniamo al party e l'avanzi, ora nelle vesti di re del gossip, con mio massimo stupore, inizia ad individuare e nominare un fottio di Very Important People talmente important che non ne riconoscevo uno!
Fra qualche iena - compresa la marcuzzi che, non ci crederete, è una nana -, qualcuno del grande fratello, qualche vecchiaccio coi capelli tinti, una vj bilingue ora iena, un esponente dell'intellighentia mediatica cocainomane, uno sciupo di bonazze -alla vista delle quale l'algido avanzi sbatteva la testa al muro, e pure io non ero del tutto a mio agio -, qualche falso trasanda -del tipo: cresta, piercing al labbro e vestito di gucci - c'era pure Lisa -nota rock star del celebre gruppo Le Bambole di Pezza, ve la ricordate? Quando uno studia relazioni pubbliche...
La brillante accoppiata Bartolini/Avanzi , ovvero l'assistita e il badante , sono tornati in carica ieri sera a un notevole party futurista, con cucina futurista e performances artistiche futuriste.
Non mi dilungherò nello spiegarvi il perchè del nostro straordinario successo, dirò solo due parole...

FREE BAR!

leftover
mi è sembrato che alla festa in questione, la milano DA BERE ti sia appartenuta parecchio.

diciamocelo, avendo noi uno sviluppato gusto trash, questa Milano da bere ci piace solo quando diventa assolutamente GRATUITA (in tutti i sensi).

 
   
 


Chi siamo     Contatti     Lavora con noi     Partner     Pubblicità

© 2004 - Max Pola Inc.