Nel 1919 un decreto del Ministero dell'Industria Commercio e Lavoro, trasforma la Regia Scuola d'Arte e Mestieri, in Regia Scuola Professionale a orario ridotto, intitolandola a "Giovanni da Udine". Il fabbricato ha sede in Via Alfieri, e il primo impegno del Consiglio di Amministrazione della scuola, alla cui presidenza è stato designato il cav. Alberto Calligaris, è quello di ristrutturare l'edificio danneggiato durante la prima guerra mondiale.
Calligaris fa di questo organismo amministrativo il principale punto di contatto tra il mondo scolastico formativo e quello economico-industriale del Friuli.


Insomma, Calligaris ha fatto tanto... è andato tutto bene fino all'anno scolastico 1993-'94 quando la 5 Eli B è popolata da strani individui che riuniti in una setta goliardica si sollazzano tra l'aula E09 e la cantina dei sotterranei gestita dal losco figuro di Villalta di Fagagna. Bassi il beone, Uliana da San Marco, Tofoletti con il bracconaggio delle trote, Guaschino prima di diventare generale, Driussi fastidio, Agostino da Passons, Ciotti, Cossetti, Ingrosso, Vidmar, Sibilla, Scubla, Merluzzi... e tutti gli altri! Sono rimasti in silenzio per anni, all'ombra del ricordo di Argante, Simonetti, Tosi (o Toso?), Giusto, la Spizzo, Della Piana... Ma ora hanno la possibilità di tornare...


I documenti ufficiali della 5EliB

Clicca sulla foto per ingrandire e rivedere dopo 10 anni il fedele compagno!


Chi siamo     Contatti     Lavora con noi     Partner     Pubblicità

© 2004 - Max Pola Inc.