Investire nel mattone

Da quando mio zio è scappato di casa con la sua cartomante, l'agenzia immobiliare la mando avanti io. Al momento ho in mano 18 immobili tra uffici, abitazioni private e altri edifici abusivi che gestisco senza competenze, nel tempo libero.
Per migliorare l'offerta riservata all'acquirente ho messo in piedi un servizio di consulenza personalizzata che segue il cliente dal momento della ricerca fino alla consegna chiavi in mano dell'immobile arredato. Funziona così: la persona viene da me in agenzia (o in ufficio qui a Lycos) e mi dà qualche informazione generale sul tipo di casa che vuole acquistare. Da lì in poi faccio tutto io: dalla ricerca dell'immobile fino all'accensione del mutuo, dal trasloco ad eventuali lavori di restauro.
Niente, deve essere arrivata voce di questa mia attività anche all'estero, tanto che ieri sera mi arriva una telefonata con chiaro accento straniero: "Pronto Max, sono Osama. Non è che hai un monolocale uso foresteria da spendere poco".
E no! Di uno che telefona e mi dice che vuole spendere poco, non mi fido. Non posso rischiare di rimetterci adesso che le cose vanno bene. E poi questo Osama io non lo conosco: se magari passa in ufficio e vedo che tipo è, ne possiamo riparlare.
Sarò anche diffidente, ma sono stato abituato così.

 
   


Chi siamo     Contatti     Lavora con noi     Partner     Pubblicità

© 2004 - Max Pola Inc.